Antonio De Lisa- Io, Gesualdo (Sinossi e Note di regia)

Sinossi

Subito dopo l’omicidio della moglie Maria D’Avalos e dell’amante, Carlo Gesualdo, Principe di Venosa, si ritira presso il suo castello di Gesualdo. Diviso tra l’onore ferito e i sensi di colpa, Gesualdo si attornia di figure che da un lato lo sostengono e dall’altro lo immergono in atmosfere cariche di superstizione, come il maestro alchimista o la strega Aurelia D’Errico.
All’arrivo del cognato, Ferdinando Sanseverino, il Principe tenta di recuperare le sue antiche passioni, come la caccia o i banchetti, ma non riesce a staccarsi dai suoi incubi e dalle sue visioni, che lo precipitano in notti tormentate e tremende. Anche la musica, che conosce in questo periodo uno dei vertici della produzione gesualdiana, si allontana dai classici schemi madrigalistici per approdare ad armonie cromatiche e di stupefacente modernità. Le voci sono portate all’estremo, ai limiti della tessitura, sembrando talvolta più delle grida che dei canti.
Il dramma si chiude con il Principe che in carrozza sta per partire per Ferrara, per incontrare la sua futura moglie, Eleonora D’Este, mentre alle sue spalle ardono le fiamme del rogo della strega.

Note di regia

Potrebbe sembrare un azzardo mettere in scena un personaggio tante volte rappresentato a teatro e al cinema. Ci vuole un’idea forte per potersi cimentare nell’impresa. L’autore del testo pensa di averla trovata nel ridare la giusta dimensione storica e spirituale a un Principe del Rinascimento. È come se avesse voluto ridare carne e sangue a un personaggio visto troppe volte come accidioso e depresso, dopo l’uccisione della moglie e del suo amante. In parte è vero, ma è vero anche che il Principe di Venosa nutriva forti passioni umane, come il piacere della caccia, il gusto per il cibo, una sensualità non evidente, ma presente. Accanto a questo c’è la dimensione spirituale e culturale, come l’interesse per l’alchimia. Al centro della vita del Principe c’è senz’altro la musica, ma la musica non riempie tutta la sua vita. L’autore del testo ha avuto modo di esplorare i luoghi dove ha vissuto Gesualdo, pieno di echi antiche e di superstizioni, come quella della flagellazione affidata a una sua amante contadina, o anche la paura di essere indemoniato. Tutto ciò viene riportato nel testo. Gesualdo è un principe napoletano del Rinascimento, ed è così che l’autore l’ha messo in scena.



Categorie:V10- Io, Gesualdo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

LINGUE, STORIA E CIVILTA' / LANGUAGES, HISTORY AND CIVILIZATION / ЯЗЫКИ, ИСТОРИЯ И ЦИВИЛИЗАЦИЯ

Sito di Lingue e Letterature comparate / Site of Comparative Languages ​​and Cultures

MASCHERE E TEATRO - MASKS AND THEATRE

Studi e Ricerche - Études et recherches - Studies and Research

- ANTONIO DE LISA (ADEL) - PITTURA, GRAFICA, SCULTURA / PAINTING, GRAPHICS, SCULPTURE

Studio Polimaterico Blu- Arte / Polymaterial Study of Art

ORIENTALIA - ARTE STORIA ARCHEOLOGIA / ART HISTORY ARCHEOLOGY

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

STORIA VISUALE - VISUAL HISTORY

CULTURE VISIVE, SIMBOLICHE E MATERIALI - VISUAL, SYMBOLIC AND MATERIAL CULTURES

LOST ORPHEUS TEATRO

LOST ORPHEUS THEATRE

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Da Sonus a Lost Orpheus: Storia, Musiche, Concerti - History, Music, Concerts

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

SONUS - ONLINE JOURNAL

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - WORK IN PROGRESS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry - Théâtre Arts Musique Poésie

IN POESIA - FENOMENOLOGIA DELLA LETTERATURA

IN POETRY - PHENOMENOLOGY OF LITERATURE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: